Contribuire alla Rivista

PROCEDURA PER LACCETTAZIONE DEI LAVORI

La rivista I.A.P.N.O.R. si pone l’obiettivo di promuovere la comunicazione tra le diverse discipline, la loro integrazione attraverso un più consapevole e responsabile approccio verso il paziente. Lo spettro degli argomenti e degli articoli coprono diverse discipline fra cui la biologia, la medicina, l’odontoiatria, l’ortognatodonzia, la logopedia, la neurologia, l’osteopatia, la fisiatria e l’ortopedia.

  • La rivista pubblica lavori originali. Possono essere pubblicati anche articoli oggetto di comunicazione riportandone i riferimenti specifici.
  • I lavori (originali + due copie) devono essere redatti in lingua inglese e/o italiana ed inviati al seguente indirizzo:
    Futura Publishing Society Via Montello 10, 63074 San Benedetto del Tronto (AP)
    tel. 0735/781520 – fax 0735/781521 – email: iapnor@iapnor.org
    Ogni lavoro va accompagnato da una dichiarazione che l’articolo non è stato pubblicato in tutto o in parte in altre riviste. Il materiale originale non verrà restituito.
  • La valutazione degli articoli è fatta dalla Direzione in base a diversi criteri di sostanza e di forma. Ove necessario, la Direzione si avvarrà della consulenza di due recensori scelti, a seconda delle competenze richieste, tra i componenti del Comitato consultivo o tra esperti esterni.
  • Nel caso di lavori molto ampi, la Direzione Scientifica si riserva la facoltà di pubblicarli in più fascicoli.
  • La corrispondenza della Direzione e della Redazione ove gli Autori fossero più d’uno, sarà sviluppata col primo Autore, se non sarà data esplicita diversa indicazione.
  • La successione nell’esposizione di un lavoro originale dovrà pertanto essere la seguente:
    • TITOLO
    • Nome dell’Autore
    • Nome dell’Istituto o Associazione o gruppo di studio
    • Testo in Italiano
    • Bibliografia
    • Riassunto in Italiano
    • Recapito postale, telefonico, Codice Fiscale e firma del 1° Autore.
  • Le illustrazioni in copia originale e idonee alla pubblicazione devono essere disposte e numerate con il proprio numero progressivo (romano per le tabelle, arabo per le figure) al termine dell’articolo su fogli aggiuntivi. Le didascalie delle figure devono essere compilate in italiano su un foglio a parte e in successione. Il numero deve sempre corrispondere ad un preciso richiamo nel testo.
  • Le note, i contribuiti e le rassegne sono valutati dalla Direzione la quale decide se pubblicarli o meno e comunica detta decisione all’Autore. I manoscritti non pubblicati non vengono restituiti.
  • Gli estratti sono tutti a carico degli autori che dovranno provvedere anche alle spese di tutti i clichés, disegni, fotografie e tavole a colori nel testo e fuori testo, ecc. Nel caso di stampa in litografia sono a carico degli autori le spese di riproduzione di tutte le figure (fotografie, disegni e grafici).
  • Gli articoli pubblicati impegnano esclusivamente la responsabilità degli Autori. La proprietà letteraria spetta all’Editore, che può autorizzare la riproduzione parziale o totale dei lavori pubblicati.
  • L’Autore che propone la pubblicazione di volti indubbiamente riconoscibili nonostante la mascheratura degli occhi e di cartelle cliniche personalizzate, è tenuto ad allegare l’autorizzazione con la firma autografa del soggetto riprodotto.
  • Le voci Bibliografiche devono essere compilate secondo le norme internazionali e in ordine alfabetico; devono inoltre essere richiamate nel testo con il numero d’ordine.
  • Gli autori possono richiedere estratti con l’apposito modulo che verrà allegato alle seconde bozze e che dovrà essere restituito con le bozze stesse corrette.

AVVISO PER GLI AUTORI

Si pregano gli Autori di inviare alla nostra redazione i lavori elaborati in formato file word allegando due copie del lavoro unitamente alle figure e alle tabelle. Il materiale, archiviato su supporto CD, deve essere etichettato con:

  1. Nome/i autore/i
  2. Titolo del lavoro