La TENS per uso odontoiatrico
Autore/i: Ruggero Cattaneo, Annalisa Monaco
ISBN: 978-88-87436-39-6
Anno di Pubblicazione: aprile 2016
Tipo di Stampa: Quadricromia
Pagine: 200
Illustrazioni: 169
Formato: 281x211
Titolo Originale: N/A
Edizione Originale: Prima edizione
Prezzo: €136,00

La TENS per uso odontoiatrico

€136,00

Librerie

Capitoli

Introduzione

  •  La TENS per uso odontoiatrico
  • L’area di applicazione degli elettrodi di stimolazione
  • L’azione della TENS
  • L’effetto neuromuscolare
  • L’effetto antalgico
  • L’effetto umorale
  • La via nervosa
  • Considerazioni

Capitolo 1: Alcuni brevi cenni tecnici

  • Procedura di preparazione alla tecnica di stimolazione

Capitolo 2: Anatomia dell’area di stimolazione

  • Dalla superficie alla profondità

Capitolo 3: Osservazioni non scientifiche con un valore euristico

  • Osservazione n° 1: la TENS ha un effetto locale sull’attività elettrica dei muscoli innervati dal V paio dei nervi cranici, sulla posizione che la mandibola assume in condizioni neutre e sull’attività elettrica di muscoli non innervati dal V o dal VII paio dei nervi cranici
  • Osservazione n° 2: dovremmo dirigerci verso il superamento del fatto neuromuscolare
  • Osservazione n° 3: l’uscita dal campo neuromuscolare
  • Osservazione n° 4: se lasciassimo il campo della “neurologizzazione”?

Capitolo 4: La TENS come strumento di provocazione del sistema

Capitolo 5: L’azione della TENS: proviamo a cambiare prospettiva

Capitolo 6: Le relazioni mandibolo-craniche indotte dalla TENS: non solo in basso e in avanti

  • Il pattern neuromiofasciale

Capitolo 7: Utilizzo e applicazioni della TENS

  • Valutazione della risposta dinamica del sistema stomatognatico (test di “provocazione”)
  • Il protocollo di esecuzione

Capitolo 8: Registrazione del rapporto mandibolo-cranico

  • Registrazione del rapporto mandibolo-cranico con l’ausilio della TENS attraverso l’uso del chinesiografo
  • Il protocollo di esecuzione
  • Registrazione del rapporto mandibolo-cranico con l’ausilio della TENS senza l’uso del chinesiografo
  • Il protocollo di esecuzione
  • Caso 1: consegna del riequilibratore occlusale neuromiofasciale e adattamento occlusale in fase di controllo
  • Caso 2: fasi di passaggio delle prove di protesi fissa

Capitolo 9: Le relazioni “TENSive”

Capitolo 10: La TENS e il riequilibratore occlusale neuromiofasciale

Capitolo 11: La TENS in protesi totale mobile neuromiofasciale

  • Un digressione sul concetto di “Dimensione”

Capitolo 12: La TENS e l’ortodonzia

Appendice: Un nuovo significato dell’elettromiografia di superficie (EMG), della chinesiografia computerizzata (KIN) e della TENS

  • Pupilla e TMD
  • Pupilla e OSAS
  • Da euristica a dimostrazione: pupilla e complessità
  • Un misura della “complessità” applicata alla dinamica della pupilla
  • DET e TMD
  • DET e OSAS
  • Osservazione n° 5: se tornassimo nel campo della “neurologizzazione” con animo complesso?
  • Critica all’ipotesi patogenetica di Irvin M. Korr circa la lesione/disfunzione osteopatica
  • Di cosa abbiamo bisogno per definire un disordine strutturale/funzionale un TMD?
  • Quali sono le due strategie di comportamento attivo che codifica la PAG e a quale tipo di analgesia si associano?
  • Alcune considerazioni sull’effetto della TENS nell’ottica discussa precedentemente

Bibliografia
Bibliografia dell’appendice

Clicca qui per consultare e scaricare il catalogo delle pubblicazioni

Torna Su